Email: info@cgfp.it

Trovare il capitale per consentire a un gruppo di azionisti di rilevare le quote azionarie degli altri soci


È inevitabile che l’azionariato di una società privata cambi nel tempo. I cambiamenti negli obiettivi personali, il desiderio di andare in pensione, la successione e le dinamiche familiari portano al desiderio di alcuni azionisti di monetizzare le loro partecipazioni.

Più una società ha successo, più è probabile che un cambiamento interno nella struttura della proprietà richieda l’accesso a fonti esterne di finanziamento, per sostenere gli altri azionisti nell’acquistare le quote azionarie in vendita.

Facilitare e supportare questi cambiamenti richiede approfondimenti e competenze sofisticate, volte a bilanciare le esigenze dei singoli proprietari e dei gruppi familiari con gli obiettivi dei fornitori di finanziamenti, senza danneggiare la salute e il potenziale dell’azienda sottostante.

Il valore dell’impresa/società deve essere valutato e la valutazione emersa dalla perizia concordata con tutti gli azionisti. Una nuova struttura di capitale deve essere creata insieme a un processo di raccolta fondi. Questo processo dà spesso origine a una serie di problemi relativi alla tassazione, della società e dei soci individuali, e alla governance. Non è sufficiente raccogliere semplicemente i capitali necessari. Cambiamenti importanti nella proprietà richiedono spesso una pianificazione fiscale diversa e più sofisticata. Una transizione ordinata e armoniosa alla nuova struttura azionaria richiede tipicamente agli azionisti restanti di rivedere e concordare i loro obiettivi per la società e concretizzarli in un nuovo patto parasociale.
I partner di CGFP comprendono questi problemi ed hanno lavorato con molte famiglie e imprenditori per risolverli. È importante sottolineare che la CGF&P ha una rete di commercialisti, avvocati e specialisti di governance di società private che possono sostenere gli azionisti ulteriormente, e garantire una transizione di successo.

Servizi